mercoledì 19 luglio 2017

"More than this" di Jay McLean, recensione


Titolo: More than this
Autrice: Jay McLean
Editore: Fabbri Editore 
Genere: Contemporary romance

Giudizio:❤❤-
Passione








Entro in punta di piedi e mi scuso per il ritardo mostruoso con cui recensisco questo libro, ma sono state due settimane estenuanti! 

Il 12 Luglio, concerto di Tiziano Ferro, e potete ben immaginare che la mia testa è stata altrove già dal lunedì. Ieri è stato il mio compleanno e trovare  il tempo per pubblicare è stato impossibile! 

Ma per fortuna sono qui, anche se quello di cui vi parlo oggi è un libro che non mi ha particolarmente entusiasmato... se volete sapere il perché, vi basta  continuare a leggere la recensione ☺



Trama

Mikayla ha diciott'anni e tutto ciò che alla sua età si possa desiderare: un fidanzato bello e attraente, dei genitori meravigliosi e un'amica del cuore. Ma quello che sarebbe dovuto essere un evento da sogno, il ballo del liceo, si trasforma per lei in un incubo: un tradimento e una tragedia che si abbatte sulla sua famiglia cancellano tutto ciò che ama, costringendola a diventare adulta all'improvviso. Ogni certezza le si è sgretolata tra le mani, non ha più punti di riferimento, nessuno su cui contare… Tranne Jake, appena incontrato, ma che con quei suoi occhi azzurro cielo sembra conoscerla da sempre. Il ragazzo si prende cura di lei giorno dopo giorno, tentando di rimettere insieme i pezzi del suo cuore infranto. Rispettando i suoi cupi silenzi e il suo dolore sconfinato. Amandola senza riserve. Ma Mikayla, che lo ricambia dal primo istante, cerca in ogni modo di mantenere le distanze per paura di soffrire ancora. Troverà la forza di cancellare definitivamente i fantasmi del passato e andare incontro al futuro? Dovrà riuscirci, se vuole ricominciare a vivere… e ad amare. 

Recensione 

Probabilmente con questa recensione andrò contro il parere di molte lettrici che hanno adorato questo libro, e per questo voglio iniziare con una premessa.

Jay McLean è un'autrice di grande successo e che io adoro. Ho letteralmente lasciato un pezzo di me nei suoi due romanzi "Tieni il mio cuore per mano" e "Stai con me in ogni respiro" per questo motivo ero convinta di riuscire ad apprezzare anche io "More than this", ma non è stato così.


Non mi ha convinto per niente e già dopo i primi 10 capito ho iniziato ad annoiarmi. Non riuscivo ad entrare in sintonia con la storia, però conoscendo i lavori dell'autrice e leggendo recensioni positive ho deciso di arrivare alla fine.

Non è cambiato niente. Tutti gli avvenimenti, tutta la storia, è stata trattata in maniera troppo superficiale e distaccata. Mi sarei aspettata delle reazioni diverse dalla protagonista e anche dalle persone di cui è circondata.

Tutta la storia sembra essere stata scritta di fretta e in maniera superficiale. E' talmente diverso lo stile tra i libri della stessa autrice da non sembrare neanche la stessa persona.

La trama aveva un potenziale enorme, ma i protagonisti, soprattutto Mikcy, non hanno saputo trasmettermi molto. Ho visto libri con storie più banali e comuni trasmettermi tanto, e libri con trame potenzialmente straordinarie non darmi niente. 

Ora, io non so cosa gli altri lettori abbiano trovato di così straordinario da dargli voti altissimi, però la bellezza dei libri è anche questa. Io posso non provare niente e altri sentire emozioni profonde... e viceversa. 

Come ho detto all'inizio se probabilmente questo fosse stato il primo libro letto della McLean, avrei associato sempre il suo nome ad una storia non piacevole, ma sapendo che ha del talento enorme, sarò la prima a leggere un suo futuro lavoro. 

Qualcuno di voi lo ha letto? Siete d'accordo con me oppure a voi è piaciuto? Fatemi sapere nei commenti!! 

Un bacio, 
Angela




Nessun commento:

Posta un commento