venerdì 7 agosto 2015

"L'unico sbaglio che rifarei mille volte" di Lauren Layne - Recensione



Titolo: L'unico sbaglio che rifarei mille volte
Autore: Lauren Layne
Casa editrice: Newton Compton editori
Serie: Best Mistake 










Buon pomeriggio ragazze :) 
Tempo due giorni e sono tornata con il libro che avevo messo in lettura XD 

Mi è piaciuto? Mi avrà conquistato? Credo che vedendo solo due cuori in alto potete immaginare che non è stato il massimo.. 


Trama 

Sophie Dalton non ha ancora capito cosa vuole dalla vita. Ama andare alle feste, uscire e divertirsi. Ma quando un addio al nubilato a Las Vegas va storto e un uomo d’affari la scambia per una prostituta, Sophie inizia a chiedersi se non sia il momento di ripensare il suo modo di vivere. E quello che è successo a Las Vegas è destinato a non finire lì. Durante una cena con i suoi genitori, infatti, Sophie conoscerà finalmente il fidanzato di sua sorella, Grayson Wyatt. E riconoscerà all’istante proprio l’uomo che l’aveva scambiata per una prostituta! Ricco e affascinante, Gray è un uomo abituato a ottenere ciò che vuole. E non gli serve molto per capire che Sophie, intelligente, impertinente, sexy, è tutto quello che cerca. Anche se è la sorella della sua fidanzata. Così, senza pensarci due volte, la assume nel suo nuovo ufficio. E quando una serata di lavoro finisce con una dolce colazione, entrambi si rendono conto che l’equivoco è stato solo l’inizio e che qualcosa di molto, molto reale sta per scatenarsi tra loro.
Mai fare lo stesso errore due volte. Almeno cinque o sei, tanto per essere sicuri…Può una bugia trasformarsi in vero amore?





Recensione 

Dopo aver letto i giudizi in rete, mi aspettavo un libro non impegnativo, ma in grado di farmi ridere. 

Io non direi che andata proprio così. Sarà stato che ero stanca, il caldo ma in questa lettura non ci ho trovato niente che mi abbia fatto dire "o mamma che meraviglia". 

"L'unico sbaglio che rifarei mille volte", è un libro da leggere senza impegno. Senza aspettarsi molto. Non so perchè ma la trama, la storia non ha saputo catturare la mia attenzione. Quando un libro ti lascia la possibilità di fare altre cose mentre leggi, che sia pensare, mangiare o distrarsi per me è un campanello d'allarme. Io quando leggo divento parte del libro. Molte volte non sento le persone che mi chiamano per come sono concentrata, ma con questa storia non è avvenuto. 

E' iniziato tutto per un equivoco. Sophie viene scambiata per una prostituta da Grayson, un uomo affascinante ma completamente privo di calore umano. Un uomo di ghiaccio. 

Da li, e per una serie di coincidenze si trovano a lavorare insieme. Non si sopportano eppure la tensione sessuale tra loro è palpabile (a dire la verità leggendo non si sente) e succede l'inevitabile. 

Iniziano a scambiarsi qualche bacio furtivo per poi cancellare tutto. Non riescono a resistere e finiscono a letto insieme. 

Ci sono troppe carenze. La storia poteva venir fuori in maniera diversa, però ci sarebbe voluto un po' di gioco in più. E' stato tutto troppo piatto. Troppo ripetitivo. Troppo direi quasi noioso. 

Credo che anche inserire un po' di elettricità in più tra i due avrebbe potuto fare la differenza. 

Magri a molti piacerà e io lo auguro per l'autrice, ma per me non è stato così.

Mi dispiace, ma il mio voto per questo libro è 2. 

Alla prossima :* 


Nessun commento:

Posta un commento