sabato 29 aprile 2017

"Fregiate virtù ed inconfessati vizi" di Monika M.


Titolo: Fregiate Virtù ed inconfessati vizi
Autrice: Monika M.
Editore: PubMe
Genere: Storico/Erotico

Formato ebook: 0,99€
Formato Cartaceo: 8,92€









Quando ricevo una mail, in cui autori self-publishing mi chiedo di recensire o di aiutarli a far conoscere i loro libri, per me è sempre un onore e un piacere. 

Il libro che vi propongo oggi è uno stoico ambientato a Londra negli inizi del 1800. Credo che sia la prima volta che vi propongo questo genere. Pur avendone letto qualcuno, il romance contemporaneo ha sempre la meglio su di me! 

Vi lascio la trama e la presentazione dell'autrice ❤

Se siete interessati lo potete trovare su Amazon. 




Trama 


Nella grigia Londra del 1813 la parigina Miss. Cécile Juliette Lefebvre comprende presto come l' ostentare le proprie virtù mettesse al riparo dal sospetto una giovane donna, della quale mai nessuno avrebbe dubitato, lasciandola libera di vivere segretamente nefandi vizi! Nb: Seppur nel romanzo non sono descritte scene di sesso se ne fa, per motivi di narrazione, spesso riferimento.

Presentazione dell'autrice: 


Londra, 1813

Bello e tenebroso, raffinato dandy inglese, Lord Byron domina la scena nel prestigioso salone di Lady Heathcote ed il cuore di Lady Carolina Lamb, una volta sua amante. La donna, sorpresa dal marito invischiata in una sordida storia d’amore con il libertino, viene allontanata da Londra ma il fuoco della passione per l’amato non si affievolisce anzi divampa più che mai. Tornata in città si rende conto però che così non è per lui; egli l’ha già dimenticata. Furiosa per l’indifferenza mostrata da Byron, durante il ballo che li vede nuovamente vicini, Lady Lamb compie un gesto estremo: infrange un calice di cristallo e tenta di tagliarsi le vene, ottenendo da lui unicamente un insulto.
In questo melodrammatico affresco storico prende vita la mia protagonista: Miss Cécile Juliette Lefebvre. Soggiogata dalle sue passioni si lascerà sedurre da una Londra grigia che cerca nel libertinaggio una via di fuga dalla noia.
Alcuni personaggi sono realmente esistiti, altri sono unicamente frutto della mia fantasia, come gli eventi che vado ad intrecciare, fondendo realtà e narrazione …

Nessun commento:

Posta un commento