domenica 19 marzo 2017

"Ogni tuo battito" di Sophie Jeckson, recensione



Titolo: Ogni tuo battito
Autrice: Sophie Jackson
Genere: New Adult
Editore: Fabbri Editore
  
Giudizio:❤❤❤❤+/4,5
 Passione:❤❤❤❤

A pound of flesh
1. A fior di pelle, Carter e Peaches (Kate) 
1.5 Love and always, Carter e Peaches
2. Nel tuo respiro, Max e Grace
2.5 Fate and forever, Carter e Peaches
3. Ogni tuo battito, Riley e Lexie


I found a love for me
Darling, just dive right in and follow my lead
Well, I found a girl, beautiful and sweet
Oh, I never knew you were the someone waiting for me
‘Cause we were just kids when we fell in love
Not knowing what it was 
I will not give you up this time
But darling, just kiss me slow, your heart is all I own
And in your eyes, you’re holding mine
Baby, I’m dancing in the dark with you between my arms
Barefoot on the grass, listening to our favorite song
When you said you looked a mess, I whispered underneath my breath
But you heard it, darling, you look perfect tonight



Trama 

Riley, trent’anni, dopo una dura esperienza in carcere è riuscito a trovare un lavoro che ama e a ricostruirsi una vita a New York. Un giorno, però, riceve una brutta telefonata: suo padre, con il quale non parla da tempo, ha avuto un secondo infarto. Con l’aiuto di Carter, il protagonista di A fior di pelle, decide quindi di tornare nel Michigan, nella sua città natale, per assistere il papà. Ed è allora che il passato lo sorprende senza preavviso: si imbatte casualmente in Lexie, sua migliore amica nonché amore travolgente e mai dimenticato. Sono trascorsi diversi anni, ma l’attrazione tra loro è ancora intensa, tanto che diviene sempre più difficile stare lontani l’una dall’altro, nonostante le incomprensioni e i rimpianti che ancora fanno soffrire entrambi. Tentare di portare avanti la loro relazione, però, si rivelerà complicato quando Riley scoprirà che Lexie gli ha nascosto per tutto questo tempo un segreto difficile da confessare. E capace di sconvolgere completamente la sua esistenza…


Recensione 

Ho iniziato con questa nuova e stupenda canzone di Ed Sheeran, perché ero a metà del libro quando l'ho ascoltata la prima volta e ho subito sentito una connessione profonda con Lexie e Riley. Quando sono andata a leggere il testo e la traduzione.. quasi non riuscivo a credere quanto li rappresentasse. Ascoltatela e vi prego provate ad immaginare prima questi bambini, e poi questi adulti che riescono a provare un amore così forte dopo tutti questi anni. Loro solo il loro mondo❤

"Un pianeta?" Lexie scosse la testa. "Ma no, scemo." La sua espressione diventò più seria. "Il mio mondo. Sei tutto il mio mondo". 

Dopo aver letto gli altri libri non vedevo l'ora di conoscere Riley. Nel primo libro lo abbiamo conosciuto come il compagno di carcere di Carter. Nel secondo volume, nei momenti più difficili di Max,  lui ha saputo dargli dei consigli talmente vividi da far intuire che nel suo passato le donne non sono sempre state da a una botta e via anzi… qualcuno gli ha rubato il cuore, lo ha fatto innamorare per poi riconsegnalo completamente in frantumi.

I primi dieci capitoli mi hanno fatto sorgere qualche dubbio. Non ho sentito la stessa alchimia immediata che ho provato con gli altri, ma andando avanti con la storia e scoprendo questi due nuovi protagonisti non ho potuto che apprezzarli.

Il loro passato insieme è degno di qualsiasi storia d’amore che si rispetti.
Avevano circa otto anni la prima volta che si sono visti e come lo stesso Riley ha ammesso, lui sapeva che quella bambina bionda nel suo vestitino rosa sarebbe stata prima sua amica e poi suo grande amore.
Scoprire il loro passato, alternato al presente, è stato emozionante, delicato e doloroso verso la fine. 

"Ho commesso un errore, Lex. Ho scontato la mia pena. E' successo e allora?" 

Hanno sbagliato entrambi. Sia tanti anni fa, quando la loro storia è finita, sia qualche anno dopo. Quello che è successo a Riley è di dominio pubblico. Quello di Lexie è un segreto ben custodito che rivoluzionerà la vita di molte persone.
Prima ancora di scoprire la verità, l’intuizione mi ha portato a capire cosa sarei andata a leggere.

In quel momento mi sono sentita combattuta. Se da un lato potevo capire il tentennamento di Lexie dall'altro… come ha potuto buttare un amore così grande dalla finestra? Come è  possibile che uno sbaglio ti ha fatto dubitare fino a questo punto di una delle persone che conosci da sempre?

“Chi è senza peccato scagli la prima pietra”. Sbagliate è umano! Ammettere di aver commesso un errore e cercare di rimediare non è da tutti, però Riley lo ha fatto. Ha pagato per i suoi errori, ma tutto questo astio che anche il padre dimostra… mi sembra un po’ eccessivo.

"Non posso dimenticare quello che provo per te, sarebbe come smettere di respirare. E, credimi, ci ho provato. Per anni. Eppure non ce la faccio, è impossibile." 

Ma tutto è bene quel che finisce bene.. o almeno fino a quando arrivi agli ultimi tre/quattro capitoli e non riesci a smettere di leggere. Dopo tutto quello che è successo non può finire così! Non deve. L'autrice mi ha fatto stare fino alla fine sulle spine. 

Ho apprezzato ancora una volta lo stile della Jackson non solo per la fluidità del racconto, anche per aver creato dei personaggi così belli e tutti diversi tra di loro. Messi insieme hanno le caratteristiche che apprezzo di più quando voglio leggere un buon libro. 

Riley è sincero, con la  testa sulle spalle e quando ama lo fa per sempre. 
Lexie è stata egoista, ha ammesso di aver sbagliato e quando ama... è per sempre. 

L’epilogo è stato… il cliché più cliché di sempre! Ma questo non vuol dire che non sia bello ;)

Ora, non so chi saranno i protagonisti del prossimo libro o se ci sarà, però io spero con  tutta me stessa di si, perché non sono pronta a lasciarli andare. Credo che ci siano ancora delle storie che meritano di essere raccontate e poi.. vorrei avere un scorcio da ora a dieci anni su tutti loro. 

Un bacio, 
Angela 

Nessun commento:

Posta un commento