venerdì 3 febbraio 2017

"Unforgiven" di Lauren Kate, recensione


Titolo: Unforgiven
Autrice: Lauren Kate
Genere: Ya Fantasy 
Editore: Rizzoli

Giudizio:❤❤❤❤
Passione:






Buon pomeriggio readers! 

Eccomi qui con una nuova recensione *-*

Siete pronti a venire insieme a me nel meraviglioso mondo degli Angeli Caduti? A scoprire due nuovi personaggi? 

Buona lettura... e spero vi piaccia! 



Trama 

Cam, l'angelo caduto che ha trascorso nell'inferno più tempo di tutti gli altri, non ha mai dimenticato Lilith. Stringe quindi un patto con Lucifero: avrà quindici giorni per riconquistare l'unica ragazza che abbia davvero amato. Se Lilith ricambierà i suoi sentimenti in tempo potranno vivere insieme nel mondo, ma se Cam non riuscirà a riaverla, c'è un posto speciale che l'aspetta nell'inferno. Farsi amare non sarà affatto semplice per Cam, visto poi che Lucifero cercherà di ostacolarlo in ogni modo.


Recensione 

Se penso al personaggio di Cam, la prima cosa che mi viene in mente è la sua stronzaggine. 

Nel libri precedenti era stato uno dei personaggi secondari che mi avevano incuriosito di più. Soprattutto la sua scelta di schierarsi con Lucifero dopo la caduta. 

Finalmente lo so, ma tranquilli non ho intensione di svelarvi niente! 

Il libro si apre con Cam che ritorna alla Sword e Cross. Ha voltato dal luogo della caduta originaria fino a li, ripensando a tutto quello che è successo. Facendo riemergere dei ricordi che per 3000 anni aveva cercato di dimenticare. 

Qui ritroviamo due altri angeli caduti, di cui personalmente io vorrei sapere di più. Arianne e Ronald stanno rendendo omaggio ancora una volta a Luce e Daniel con un murales e ognuno di loro è pervarso da una sorta di malinconia per l'amore perduto. 

Tutti loro in un passato avevano amato e vedere la felicità e il coraggio dei loro due amici gli fa credere di poter avere tutto quello un giorno. 

"Perché fingi di interessarti alla mia musica? Tu non sai niente di me, allora perché ci tieni tanto?" "Ti è mai passato per la mente che potrei volerti conoscere?" chiese Cam. 

Ma non è tutto oro quello che luccica e Cam fa una scoperta che sconvolgerà i suoi prossimi 15 giorni. L'amore della sua vita, l'unica persona che lui ha mai amato si trova tra le grinfie di Lucifero. La dolce e tenera Lilith non è in paradiso ma è una piccola pedina con cui il diavolo si sta divertendo un mondo. 

"Non saprei dire cosa è peggio: gli Inferni infiniti dove la mando, o il dover tornare qui e ricordare quanto ti odia. Ma è proprio quello che la spinge ad andare avanti... la rabbia, l'odio." 

Ha creato un'infinità di inferni su misura per lei. Ogni volta, in ogni singola vita l'ha resa una persona insignificante. Non ricorda più niente eppure quando suona, tutto sembra ricondurla a un dolore lontano e misterioso. 

Qui vediamo il cambiamento immediato di Cam. Potrebbe far finta di niente e dimenticare oppure.. potrebbe stringere un patto con il diavolo. Quindici giorni di tempo per riuscire a far innamorare di Lilith di lui o resterà per sempre al fianco di satana. Senza poter più abbandonare l'inferno. 

La sfida non sarà semplice, perchè pur non ricordando, Lilith prova un profondo odio per questo nuovo ragazzo. E' una sensazione che nasce dalla parte più profonda di lei. Non sa perchè, ma non può tollerare la sua vista o la sua vicinanza. 

Riuscirà il nostro angelo caduto a vincere la scommessa? Ma cosa ancora più importante il suo cuore è pronto ad aprirsi ancora all'unica donna che abbia mai amato? 

Lo scoprirete solo leggendo. シ


"Ho sognato che la vita era un sogno
  Che qualcuno viveva con i miei occhi
  Io guardavo da fuori
  E tutto quello che ho visto erano menzogne
  Non è la mia vita, non è lamia vita
  Non sono io quella che non si diverte"

Questo libro mi ha sorpreso. Ho letto le prime cento pagine aspettandomi che il Cam che ho conosciuto uscisse fuori. Che la sua parte più sensibile lasciasse il posto a quella meschina di sempre. 

Eppure non è successo. Solo in alcuni scontri diretti con Luc (Lucifero) ho rivisto questa parte di lui. Un po' mi è mancata, ma vedere questo suo lato dolce  è stato bello. 

Le somiglianze con la storia di Luce e Daniel ci sono, ma credo che sia inevitabile. 

Il finale.. è stato emozionante. Userei una sola parola, "redenzione". 

Nel complesso posso dire che "Unforgiven" è stato una lettura piacevole. Mi ha tenuto compagnia con momenti dolcissimi, squarci nel passato e attimi di odio. 

Non gli do il voto massimo perchè sinceramente mi è mancato un pizzico di profondità in più. Il feeling che si è creato con i personaggi è stato bello ma non super intenso. 

Ora, voglio gli altri libri *-* 

Cam, Ronald, Arianne non potete lasciarmi così! Voglio sapere cosa succederà! 

E' stato il capitolo finale anche della meravigliosa storia d'amore di Luce e Daniel. Potranno essere ricordati, ma non faranno più parte del mondo degli angeli caduti. 

Ed è giusto così perché è tempo di dare spazio ad altri protagonisti. 

Buon fine settimana a tutti, 
Angela ❤





4 commenti:

  1. Bellissima recensione ,buon fine settimana a te ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre troppo buona Sara! ♡ leggere i tuoi commenti è sempre un piacere :**

      Elimina
  2. Bellissima recensione, devo ancora leggerlo e lì che mi attende, anche se l'ansia che non sia all'altezza delle mie aspettative un pò mi blocca :***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! ♡ La lettura è molto piacevole... solo che devi scordati il "Cam" dei libri precedenti. In alcuni punti è stato un po' ripetitivo.. ma quel finale aperto fa sperare in nuovi libri interessanti 😍

      Elimina