venerdì 28 ottobre 2016

" La verità nei tuoi occhi" di Chelsea M. Cameron, recensione



Titolo: La verità nei tuoi occhi
Autrice: Chelsea M.Cameron
Genere: New Adult/Suspense 
Editore: Harper Collins Italia 



Giudizio:❤❤❤-
Passione:❤❤ ❤❤

Behind your back serie
1. Le bugie del nostro amore
2. La verità nei tuoi occhi






Book readers! 

In un venerdì più bello di questo non potevo sperare. Ma questa volta non sono così felice per un libro, ma perchè il mio idolo è tornato *-*

E' da stanotte a mezzanotte che non faccio altro che premere replay su "Potremmo ritornare" di Tiziano Ferro. E' tornato in punta di piedi, ma già dalla prima nota... mi ha conquistato. 

Occhi lucidi a parte, buon fin settimana e vi prego ascoltatela! E leggere anche la recensione ;)





Trama 

Sylas, o dovrei chiamarlo Quinn, mi ha sottovalutato. Per lui sono solo Saige, la dolce ragazza dai capelli rossi e dagli occhi verdi. Però, ammettiamolo, anche io ho fatto lo stesso, non credevo che fosse così in gamba a circuire le persone. Siamo entrambi molto bravi in ciò che facciamo - mentire, agire sotto copertura - e insieme siamo una bomba, nessuno è in grado di fermarci. Ma devo stare all'erta. Sino a ora ho recitato una parte e ho fatto di Sylas ciò che volevo, ma ora il gioco è finito e so per certo che lui non è tipo da prendere il tradimento alla leggera. Dovrò guardarmi le spalle... ma anche preservare il mio cuore, che di mentire non ne vuole proprio sapere

Recensione 

"La verità nei tuoi occhi" era un libro che non vedevo l'ora di leggere. Dopo il finale inaspettato e intenso del primo volume, ero davvero curiosa di scoprire come si sarebbe evoluta la situazione sia per Sylas che per Saige. 

Li avevamo lasciati in una stanza, in cui tutte le loro maschere erano cadute e il loro cuore distrutto. 

Inizio col dire che mi aspettavo di più.. molto di più. 

La trama, l'idea di fondo era semplicemente perfetta. Una storia d'amore come la loro non si era ancora letta e l'originalità poteva portare a vette altissime. 

Ma se l'inizio è stato faticosamente in salita, il seguito e stato una vera e propria caduta libera.

Più di una volta sono stata tentata di metterlo da parte e finirlo in un secondo momento, ma l'ho finito perchè nonostante tutto ero curiosa di scoprire il finale. 

La prima cosa che mi è subito venuta in mente, anche dopo pochi capitoli è che secondo me se il libro fosse stato raccontato alternando le voci di Sylas e Saige, avrebbe reso di più. 

Nel primo volume, non sapevamo molto di entrambi e devo dire che nel secondo non è cambiato poi molto. Ogni tanto ci è stata buttata un'informazione, ma ogni cosa è stata affrontata con troppa superficialità. 

Saige.. mi ha deluso. Tanto, troppo. Avrei voluto vedere una donna molto più forte e determinata, consapevole della realtà. Quando ha scoperto che suo padre ha ucciso.. e non solo persone colpevoli.. gli ho riso in faccia. Ma davvero credevi che fosse un supereroe? Che per fare quello che fa, non abbia approfittato di gente innocente per poi farla fuori? 

Il suo risentimento e comportamento è da bambina. Vuole la sua indipendenza? Bene, ammetto che ci può stare. Ma sputare nel piatto in cui hai mangiato fino a un secondo prima... non è molto coerente. Prima gli urla addosso e poi piange e lo abbraccia. 

Saylas... sono ancora indecisa su di lui. Non è stato male, ma non credo di averlo capito fino in fondo.. sono rimasta affascinata dal modo in cui ama e protegge sua sorella, ma il modo in cui ha affrontato un uomo del suo passato.. 

Io avrei preteso qualche spiegazione in più. La possibilità di capire perchè ha fatto ciò che ha fatto, ma soprattutto vedere se era cambiato o se il tempo lo avesse cambiato. 

Il loro è un riprovarci problematico.. e all'inizio sembra difficile che possano tornare insieme. Il loro riprovarci era giusto, perchè si vedeva che si amavano, ma avrei aspettato un po' di più. Con tutti gli scheletri nell'armadio che hanno.. risulta troppo difficile crederci. 

A me non ha fatto impazzire, però so che molti lettori sono rimasti affascinati in maniera più che positiva, quindi se siete indecise, provate a dargli una possibilità e poi fatemi sapere. 

Un bacio, 
Angela 


P.s. 







Nessun commento:

Posta un commento